Andrea, immortalerà i momenti più importanti del vostro giorno speciale con eleganza e semplicità.
Il suo stile infatti punta a raccogliere in modo spontaneo e naturale le vostre emozioni più profonde.
Andrea saprà seguirvi con discrezione,
senza mai essere invadenti e senza che vi dobbiate preoccupare delle fotografie.

Dettagli per il tuo Matrimonio

Prenderemo un appuntamento con gli sposi, nel fine di creare subito una conoscenza iniziale, e di ascoltare la vostra storia d’amore. Per soddisfare ogni vostro desiderio e rendere il vostro matrimonio UNICO.

Engagement, cioè fidanzamento.
E’ una parte della fotografia di matrimonio che precede la cerimonia, spesso di alcuni mesi; molto diffusa nei paesi anglosassoni, come anche la fotografia durante il viaggio di nozze o per gli anniversari; oggi anche in Italia inizia a prendere piede il servizio fotografico prima del matrimonio, per avere qualche immagine da distribuire agli amici, da inserire nelle partecipazioni, da usare nel libretto della cerimonia, come copertina del menù al ricevimento.

 L’engagement è un tipo di fotografia molto più libero di quello del matrimonio vero e proprio, non devi rispettare orari precisi, non hai 100 invitati in attesa, i soggetti non sono stanchi e talvolta tesi.

E’ inoltre una splendida occasione per “sciogliere il ghiaccio”, iniziare a stabilire con gli sposi quella complicità che mi porterà poi a diventare una presenza “invisibile”, alla quale non faranno più caso, durante il matrimonio vero e proprio.

Spesso si torna in un luogo caro ai due sposi, il posto del primo bacio, insomma è l’inizio ideale di un album di matrimonio.

Preparazione sposa :

Solitamente arrivo quando la sposa è nella fase trucco/parrucco in modo in modo tale da iniziare il reportage di matrimonio già da questi momenti. Il servizio sarà tutto spontaneo, non mi sovrapponrrò alla truccatrice, ma mi adatterò io e lascerò che si svolga tutto in modo naturale. Finito il trucco solitamente inizia la vestizione. La sposa in questo momento sarà aiutata dalle sue amiche più care e anche in questo caso, a parte qualche consiglio su quale postazione sia fotograficamente migliore, tutto sarà davvero spontaneo. Niente scene “costruite”, ma uno svolgimento reale. Finita la vestizione dedico qualche ritratto alla sposa e le foto con la sua famiglia. Poi continuerò con un reportage che racconterà i momenti fino all’uscita di casa della sposa, che avviene solitamente con il papà.

Preparazione sposo:

Quando arrivo dallo sposo inizio a fotografare i dettagli e la vestizione. Tutto si svolgerà in modo spontaneo, senza interferenza, ma solo consigli su quale posizione della casa sia migliore per ambientazione e luce. Durante la vestizione possono partecipare a turno anche i genitori ed eventualmente fratelli/sorelle o testimoni. Solitamente lo sposo necessita di aiuto per i gemelli, polsini e cravatta. Una volta terminata la vestizione dedico qualche ritratto allo sposo e le foto con la sua famiglia. Poi si continua con un reportage che racconterà i momenti precedenti all’uscita di casa.

Il servizio fotografico della cerimonia di matrimonio inizia con le foto fuori dalla chiesa o dal luogo di celebrazione scelto, fotografando l’arrivo dei parenti e l’attesa dello sposo. Si fotograferà l’ingresso dello sposo con la mamma e si attenderà la sposa. Da questo momento la massima discrezione è d’obbligo, sia che si tratti di una cerimonia civile che religiosa. Mai come in questa fase l’esperienza del fotografo è fondamentale: conoscere bene le fasi della celebrazione di un matrimonio, riuscire ad anticipare i momenti per essere sempre pronto, senza comunque muoversi in continuazione e senza disturbare lo svolgimento è importantissimo. Questo è il momento in cuiogni scena persa…bè è persa! Potresti accettare un servizio fotografico matrimoniale senza lo scambio degli anelli, perchè magari poco prima il fotografo ha deciso di cambiare batteria della macchina fotografica e quindi non era pronto? Quindi informatevi bene sull’esperienza del vostro fotografo e non affidate il vostro servizio matrimoniale a conoscenti non professionisti. Finita la cerimonia dedico le foto di gruppo degli sposi con genitori, fratelli/sorelle e testimoni. Dopodichè avviene il lancio del riso e i saluti fuori dalla Chiesa/luogo civile. Anche quest’ultimo momento è ricco di attimi da fotografare… abbracci, saluti, scherzi, risate tnato successo finita la cerimonia. A questo punto, se non ci sono richieste particolari, ci si reca alla location scelta. Negli ultimi anni si è molto diffusa anche la celebrazione del matrimonio civile presso la location scelta per il ricevimento, quindi in questo caso non si farà altro che spostarsi nella zona aperitivo.

Mentre gli invitati si dirigeranno verso il luogo del ricevimento, voi vi ritaglierete un’oretta per un servizio fotografico di coppia dal mood decisamente romantico. A questo punto lo stile del fotografo farà la differenza: se avete preferito un reportage, vi basterà godervi qualche momento insieme da soli in un luogo che avrete scelto come cornice per le foto, mentre il professionista, con fare discreto, si dedicherà a immortalare i vostri sguardi e i vostri gesti. Se invece avete preferito un servizio posato, sarà il professionista che vi suggerirà qualche posizione romantica d’effetto. In alcuni casi il fotografo suggerisce alla coppia di coinvolgere gli amici più vicini per stemperare l’emozione e collezionare qualche scatto originale.

Finalmente inizia la festa! La mia fisolofia è: godetevi la festa che alle foto ci penso io! Penso che il compito di un
fotografo di matrimonio sia quello di essere presente, ma mai invadente. E’ giusto supportare gli sposi durante tutta la
festa senza essere fastidiosi e indiscreti, capire i momenti giusti, non interrompere continuamente gli sposi, non
“portarli via” dalla festa per tanto tempo, ma catturare ciò che può ricordare a loro degli anni quel giorno irripetibile.
Conosco bene i tempi di un ricevimento di matrimonio e so, anche per esperienza personale, che quella giornata “vola”. per questo
motivo durante il ricevimento è anche importante che il fotografo sappia coordinarsi con altri fornitori come
musicisti e catering per una riuscita perfetta delle tempistiche in totale armonia. Solitamente, una volta iniziato l’aperitivo,
do il tempo agli sposi di rifocillarsi e salutare amici e parenti. Nel frattempo fotograferò dettagli, location, allestimentie
e tutto ciò che può descrivere l’ambientazione originale. Poi, quando ritengo che sia il momento giusto per non sforare con i
tempi dell’inizio del pranzo/cena, chiamo gli sposi per recarci in qualche zona della location per svolgere il servizio fotografico
matrimoniale dedicato solo a loro come coppia. E’ un momento da vivere in tutta spensieratezza e divertimento.
15/20 minuti dedicati esclusivamente a voi due, nel giorno del vostro matrimonio, per avere delle foto di coppia che
ricorderete davvero per tutta la vita. Una volta terminate si torna alla festa e sarà mia premura dedicarmi a 360 gradi al
vostro reportage di matrimonio. Massima attenzione per tutta la durata del ricevimento, partecipando alla festa in modo
amichevole. Mi muoverò con discrezione e gentilezza, ma cercherò di essere onnipresente per non perdermi nulla di
improvviso! Fotograferò balli, canti, brindisi e ospiti, ma soprattutto andrò alla ricerca di emozioni, di sorrisi, di
abbracci tutto ciò che caratterizza la giornata del vostro matrimonio. Do molto spazio anche agli invitati, perchè penso che
nonostante voi siate i protagonosti, anche le persone che hanno partecipato al vostro giorno meritino di essere ricordate. Sarò
quella fotografa/amica sempre a disposizione vostra e dei vostri ospiti, per qualsiasi vostra esigenza. Farò in modo di
coordinare anche momenti come lancio del bouquet, foto con parenti, servizi extra come photobooth (se richiesto), in
modo tale da non farvi perdere momenti che voi quel giorno non potete gestire. Per questo è importante cercare di sapere
prima se sono previste sorprese o giochi particolari. Il servizio fotografico solitamente finisce quando enstrambi riteniamo
opportuno che non sia più neccesiaria la mia presenza. Spesso si dice “dopo il taglio della torta” ma spesso dopo di questo ci
sono balli e canti e quindi altri momenti da fotografare. Quindi vluteremo insieme, al momento, quando finire il servizio fotografico.

Per la CONFERMA della DATA per il tuo MATRIMONIO e necessario una CAPARRA da immettere subito al primo incontro con il Fotografo.

 

METODI DI PAGAMENTO

  • Contanti
  • Bonifico bancario
  • Carta di credito

  

Per informazioni